La “spetame che rivo” è tornata

Nonostante la giornata fredda e nebbiosa e una versione rivisitata per rispettare le normative anticovid ed evitare ogni forma di assembramento la “Spetame che Rivo”, la corsa più amata dai “caorlotti” è tornata, anche con un discreto successo di partecipazione. Infatti domenica ben 611 runners si sono presentati al via fra le 8.30 e le 9.30 per correre sui due percorsi di 10 e 16 km allestiti dall’organizzazione e ricavati fra i lungomari, la spiaggia, ed il centro storico di Caorle per l’occasione immerso nella magica atmosfera di Caorle Wonderland.   

L’ organizzazione, come sempre impeccabile, ha ottenuto il plauso dei partecipanti che hanno potuto usufruire di un servizio di sicurezza ed assistenza sanitaria all’altezza delle aspettative.

Alla fine della corsa sono stati premiati i gruppi più numerosi, primo fra tutti, quello degli amici di “CAORLE CORSA”.

Presente anche l’Amministrazione Comunale con i Consiglieri Zia e Finotto che hanno ringraziato Olimpicaorle per aver organizzato l’evento ed il costante rapporto di collaborazione con l’Amministrazione  e la Fondazione Caorle Città dello Sport.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *